Occupy Mordor

Audio della serata:




Ascolta la registrazione integrale della serata

23 aprile, incontro alla casa delle donne su: WEB e Democrazia

tutte le info

domani ore 17 discussione pubblica al Centro donne

L’ass. di donne Orlando promuove l’iniziativa dal titolo “Movimenti di democrazia”: di fronte al corto ciurcuito dei corpi intermedi della democrazia italiana questa potrebbe essere un’occasione di confronto. Parteciperà chi, in questi anni, ha contrìbuito a costruire l’internet italiana, partendo da narrazioni e mobilititazioni per i diritti civili, la valorizzazione del genere e la partecipazione attiva della cittadinanza. La tecnologia non è né buona né cattiva, ma non è sicuramente neutra: quale forma di rappresentanza politica e quale forma di governo e di governance dei territori sapremo esprimere?
Domani Martedì 23 aprile dalle ore 17 alle 20 al Centro delle Donne in Via del Piombo 5.
Partecipano
Gruppo di scrittura Ippolita (autori del libro “Nell’acquario di facebook”), Jacopo Anderlini (media-attista del Circolo Bernieri), Valentina Bazzarin (media-attivista e ricercatrice Unibo), Antonella Beccaria (giornalista e saggista), Leda Guidi (esperta comunicazione PA e reti civiche), Marco Trotta (media-attivista), Emanuela Vita (esperta di gender studies), Cristina Carnevali (media-attivista e promotrice di freesoftware), conduce Marzia Vaccari (tecnologa e Presidente dell’Ass.di donne Orlando).
Approfondimenti http://bit.ly/ZgvIe4

Open Hardware Day!!!!! 20 aprile

Giornata mondiale dedicata all’Open Hardware, ovvero progetti di apparecchiature elettriche ed elettroniche rilasciati sotto licenza aperta, ovvero copiabile e riproducibile.

Sito internazionale: http://www.hfday.org/

http://iperbole2020.comune.bologna.it/blog/hardware-freedom-day-bologna/

Hardware Freedom Day (Bologna 20-4-2013). È l’ora del Fai-Da-Te

Di recente si sente sempre più spesso parlare di Makers, Arduino, Raspbery,
stampa 3D o, più diffusamente, di Internet delle Cose e Smart Cities. La
due cose sono strettamente legate: la prima permette di realizzare la
seconda! Arduino e Raspberry sono 2 tra le più diffuse piattaforme per
realizzare oggetti che si collegano ad Internet.

L’Hardware Freedom Day sabato 20 aprile 2013 è un evento organizzato in
varie città del mondo per divulgare questo fenomeno crescente per sapere
cosa sono o come vengono realizzate queste piattaforme:

Elettronica basata su design aperti, espressioni artistiche, Arduino,
Raspberry Pi, stampanti 3D e software libero: perché c’è differenza tra
“averlo comprato” ed “averlo fatto”! Nel corso del pomeriggio:
presentazioni, demo e chiacchiere per trasmettere al pubblico la passione
per la condivisione del sapere applicata all’hardware.

La sessione bolognese dell’Hardware Freedom Day (ore 13.30 Urban Center
Bologna, Piazza del Nettuno 3 – ingresso gratuito
) è organizzato da
RaspiBO, un gruppo nato e promosso su iniziativa di Renzo Davoli,
RaccattaRAEE, OfPCina, ERLUG, BFSF e dell’Associazione per il Software
Libero

Codice di condotta!

Code of Conduct

  • Be positive: You are representing open hardware to your community.
  • Be considerate and respectful: Try to find common ground and look beyond differences.
  • Be collaborative and encouraging: Spreading hardware freedom concepts involves our whole community.
  • Be cooperative: If disagreements arise, consult others.
  • Don’t be destructive, misrepresentative, or lawless.